Openday Fantalica Aperta

Openday Fantalica Aperta

openday fantalica

L’Associazione Culturale Fantalica dal 2002 promuove a Padova laboratori volti allo sviluppo della libera espressione della creatività, rivolti al pubblico adulto e ai più piccoli.

Dal 2004 svolge, inoltre, attività culturali e didattiche in collaborazione con enti pubblici e privati, con l’obiettivo di offrire spunti di riflessione su tematiche di carattere sociale, ambientale e culturale attraverso l’utilizzo di varie forme artistiche.

L’associazione offre ai propri soci svariate occasioni di approfondimento in ambito culturale e artistico: laboratori di recitazione, comunicazione, espressione corporea, pittura, scultura, fotografia, scrittura creativa, visite guidate a monumenti storici e mostre, conoscenza di pratiche artigianali come il cucito e la tessitura.

Sabato 24 settembre 2016
INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE
Per prenotare chiama la segreteria dell’Associazione Fantalica
allo 049-2104096 oppure prenota Online tramite il nostro sito.
Al termine di ogni Lezione, verrà presentato il corso in partenza nel mese di ottobre.

Ore 10.00
LEZIONE PRATICA SULLE TECNICHE DI COMUNICAZIONE
“Trova il tuo stile di comunicazione efficace”
Con la partecipazione degli esperti in comunicazione Massimo Saresin e Michele Silvestrin
Durante la giornata verrà presentati i corsi di Comunicazione

Ore 15.30
LEZIONE PRATICA DI DIZIONE
“Parliamoci chiaro”
Con la partecipazione dell’esperto in dizione e fonetica Michele Silvestrin
Durante la giornata verrà presentato il corso di DIZIONE.

Ore 17.30
LEZIONE PRATICA DI PUBLIC SPEAKING
“Presentiamoci bene. Come gestire al meglio la prima presentazione di se stessi”
Con la partecipazione dell’attore e esperto di comunicazione Vittorio Attene
Durante la giornata verrà presentato il corso di public speaking.

Comunicazione Dinamica o Dinamica della Comunicazione

dynamic-humanComunicazione Dinamica o Dinamica della Comunicazione

Comunicazione Dinamica

Ogni giorno passiamo da una situazione relazionale all’altra. Ci alziamo ed incontriamo con i nostri cari nella veste di genitore, figlio, partner, … usciamo per raggiungere il posto di lavoro, studio, … nella veste di automobilisti, ciclista, pedone, … poi ci trasformiamo in collega, capo ufficio, studente, …

In ogni situazione, il nostro modo di essere-comunicare cambia, si trasforma. In ogni contesto il nostro modo di interagire con le persone che ci circondano varia e così le modalità con cui comunichiamo con gli altri.

La comunicazione quindi cambia, diventa dinamica. Possiamo quindi dire che “una competenza importante”, nella comunicazione con gli altri, è quella di saperla adattare al contesto in cui ci si trova.

Ma non sempre, nel relazionarci con gli altri, il rapporto evolve nel modo o maniera che ci aspettiamo, causando così stati di frustrazione, rabbia, insoddisfazione …

La domanda che nasce spontanea nel considerare la comunicazione “dinamica” spesso è questa: “Ma chi deve cambiare?” Noi o gli altri?

Molto spesso, è vero, che molte relazioni potrebbero migliorare se: “Gli altri cambiassero modo di comunicare con noi”. Purtroppo, è anche evidente, che se tutti pensassimo così, ci sarebbero ben poche possibilità di migliorare i rapporti interpersonali.

E’ altrettanto vero, allo stesso modo, che l’aumentare la propria abilità a comunicare, in modo dinamico, consente ad ogni persona di essere pro-attiva nel processo di miglioramento dei propri rapporti.

Acquisire una maggiore abilità nel saper affrontare in modi diversi la stessa situazione/rapporto diventa determinate al fine di migliorare la qualità della nostra vita.

Ogni essere umano nasce con una capacità innata di comunicare, ma come avviene nello sport, nello studio, nelle capacità professionali-lavorative, è possibile migliorarle addestrandole ed allenandole.

Questa visione dei rapporti interpersonali permette di scoprire nuove capacità comunicative, che se utilizzate nella propria vita quotidiana, favoriscono un nuovo benessere quotidiano.

 Massimo

Potrebbe interessarti l seminario “Comunicazione Dinamica

Reading con Michele Silvestrin

Reading con Michele Silvestrin

RASSEGNA DI POESIA CONTEMPORANEA E MUSICA

reading michele silvestrin

Ascoltare, incontrare, dialogare, e attingere ispirazione da quelli che sono i grandi protagonisti della scrittura poetica mondiale è uno dei privilegi che regala, nella città di Vicenza, la rassegna Poetry Vicenza.

La rassegna ospita poeti e musicisti provenienti da vari paesi del mondo, e contraddistinti da diverse sensibilità poetiche e umane. Tutti loro ci parlano della vita, ma anche della natura, delle città, delle migrazioni, delle de-territorializzazioni, di esili, di frontiere, di un’era in declino, di modelli e antesignani, di arte, musica, editoria, amore e morte. Le loro voci sotto forma di poesie, canzoni, e testi dalle svariate cantabilità sono un’esatta conferma che il poeta è il primo a mettersi in gioco in una società complessa, precorrendo gli intrecci e gli “incroci” necessari per la creazione e la convivenza.

Tra i lettori dell’importante rassegna il nostro insegnante di dizione, l’attore Michele Silvestrin Michele Silvestrin

Per conoscere il programma completo della rassegna vai al sito

Incontro con l’autore. Michele Silvestrin leggerà un brano da “Ma già prima di Giugno”

Eccoci al primo “incontro con l’artista” legato alla scrittura del nuovo anno sociale. Venerdì 27 novembre, presso la sede dell’associazione, incontriamo la scrittrice Patrizia Rinaldi che presenta il suo libro “Ma già prima di giugno”. icona  incontro con l'autore

con la partecipazione della scrittrice Laura Liberale e dell’attore Michele Silvestrin

IL LIBRO

rinaldi_prima_di_giugno rinaldi

Con una penna eccellente, ricca, che sa essere rorida e riarsa e meravigliosamente letteraria, Patrizia Rinaldi ci propone una storia di donne e memoria. Protagoniste sono una madre e una figlia. Maria Antonia ha affrontato lutti e miseria, è fuggita come profuga da Spalato, ha perso un marito nelle Foibe e ha visto i fratelli condannati ai campi di lavoro. Ma nonostante la dannazione della guerra è sempre vissuta padrona di sé. Darà scandalo pur di assecondare la sua disperata voglia di vivere, eternamente affamata di emozioni. La storia di questa donna giovane e indomabile ci viene raccontata da Ena, sua figlia, costretta a letto dall’età avanzata dopo una vita sazia e pigra. Come la madre, anche Ena è una donna aspra e forte. Ma la generosità della vita è stata per lei più un danno che un conforto. E ora, prossima alla fine, ricorda. Mentre la grande Storia si intreccia alla memoria privatissima, le stagioni della donne si confondono nelle parole di Ena e Maria Antonia. Fra rimorsi, speranze, sogni e dolori, una giovane indomita troverà la sua strada per diventare donna, e una figlia, molti anni più tardi, scoprirà le ragioni segrete di una madre all’alba della vita.

NOTA SULL’AUTORE
Patrizia Rinaldi vive e lavora a Napoli. È laureata in Filosofia, specializzata in scrittura teatrale. Partecipa dal 2010 a progetti letterari presso l’Istituto Penale Minorile di Nisida. Alcune pubblicazioni: Adesso scappa, graphic novel, Sinnos 2014; Rosso caldo, Edizioni e/o 2014; Federico il pazzo (Premio Leggimi Forte 2015; Finalista Premio Andersen 2015), Sinnos 2014; Blanca, Edizioni e/o 2013; Tre, numero imperfetto, Edizioni e/o 2012 (tradotto negli Stati Uniti e in Germania); Mare Giallo, Sinnos 2012; Rock Sentimentale, El 2011 (tradotto in Serbia); Piano Forte, Sinnos, 2009 (tradotto in Ungheria).

Ingresso libero su prenotazione Per info chiamare in segreteria.

OPEN DAY ESPLOSIVO!

OPEN DAY A FANTALICA
Sabato 26 settembre
dalle 10.00 alle 19.30

COMUNICAZIONE

Il 26 settembre dalle 10.00 alle 19.30, l’associazione culturale Fantalica apre le porte al pubblico per l’inaugurazione del nuovo anno sociale. Visto il grande successo delle passate edizioni (più di 150 partecipanti alle attività) l’Associazione offrirà una serie ancora più nutrita di laboratori e eventi liberi e gratuiti rivolti a tutti coloro che vogliano conoscere il mondo della recitazione, della fotografia, dell’arte e della creatività.

Per l’intera giornata artisti, artigiani, fotografi, scrittori, attori affermati proporranno workshop in cui si potrà sperimentare, conoscere e osservare gli esperti e i maestri. Alternati alle attività pratiche, il pubblico potrà partecipare ad alcuni eventi straordinari tra cui premiazioni e spettacoli.

Quelli che seguono sono solo alcuni degli imperdibili appuntamenti della giornata…

Ore 14.30

“La prima impressione conta”.
Esercizi  e improvviazione su come presentarsi al pubblico.
Con la partecipazione dell’attore ed esperto di comunicazione Vittorio Attene.

Ore 14.30

“Parliamoci chiaro”. Lezione pratica di dizione.
Con l’esperto in comunicazione Michele Silvestrin.

Ore 16.30

“Le quattro orecchie con cui percepiamo gli altri”.
Un approccio alla comunicazione.
Con l’esperto in comunicazione Massimo Saresin.

… quindi continua a leggere

http://www.fantalica.it/default.asp?content=1,774,0,0,0,FANTALICA+APERTA+-+Padova+-+26+settembre+2015,00.html