Workshop di Public Dinamic

Workshop estivo di Public Speaking Dinamic

Public-Speaking-ABILITY

 DATA:
sabato 8 luglio 2017

LUOGO:
Via Giovanni Gradenigo 10, Padova

Il Workshop intende proporre un approccio pratico, utile per assimilare concetti affrontati nei corsi base di public-speaking. La teoria in questa fase lascia il posto all’applicazione pratica, contribuendo a sciogliere quei nodi personali e emotivi che impediscono alla persona di sentirsi libera di comunicare in maniera efficace. Durante le lezioni verranno affrontati tutti i canali della comunicazione, verbale, paraverbale e non verbale, utilizzando strumenti dinamici e attivi. Le lezioni verteranno infatti su esercizi e training, tutti focalizzati sull’atto della comunicazione, in modo tale che chiunque abbia affrontato già gli aspetti basici della comunicazione sia in grado di partecipare.

Obiettivi:

  • Sciogliere nodi emotivi e personali attraverso l’approccio pratico
  • Preparare l’allievo al confronto diretto con il pubblico
  • Applicazione di tecniche di comunicazione in diversi casi specifici

Il nuovo percorso di public speaking è solo pratico,  richiederà agli allievi tanta partecipazione attiva e pratica soprattutto nelle ore di lezione.

  • Training in coppia e per gruppi
  • Training sull’identità
  • Training nel tempo e nello spazio
  • Giochi di role – Playing
  • Comunicazione che circola
  • Training sui bisogni
  • Fase di chiusura-bilancio
  • Esercizi con la musica

 

Durata   8 ore
Lezioni 1 giornate
Giorno sabato 8 luglio
Orario 9.30-13.30 / 14.30-18.30
Iscrizioni fino al 01/07/2017

 

…per maggiori info…

Seminario di comunicazione. Humor lab

Come Comunicare in modo efficace con l’UMORISMO

UNI-233-Laughter-Yoga

DATA:
sabato 15 e domenica 16 luglio 2017

LUOGO:
Via Giovanni Gradenigo 10, Padova

 

L’umorismo stimola l’immaginazione e facilita i rapporti sociali e collettivi, favorisce il distacco dai conflitti interiori e, attraverso un atteggiamento non rigido nei confronti della realtà, è in grado di capovolgere i contesti consueti, superando le barriere del conformismo e dell’intolleranza.
Parendo da questo presupposto l’esercizio e l’allenamento individuale e collettivo praticato attraverso l’Humor Training è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività individuale e d’impresa.

Il seminario -Humor Lab- si articola in quattro fasi: comprensione, apprendimento, padronanza e applicazione.
La pratica dei partecipanti di queste fasi gli consentiranno comprendere gli aspetti concettuali di base dell’Humor, apprendere le possibili potenzialità di utilizzo, padroneggiare con esse, attraverso simulazioni umoristiche individuali e di gruppo, l’ascolto e la consapevolezza di tutti gli elementi in gioco e verificare tutte le possibili applicazioni concrete nei contesti in cui ci si trova.

Obiettivi:

  • Saper creare una comunicazione efficace e piacevole.
  • Migliorare la gestione dei rapporti interpersonali.
  • Migliorare la gestione dei rapporti professionali.
  • Comprendere ed utilizzare l’assertività umoristica.
  • Acquisire nuovi approcci per la gestione dei conflitti.

Attività proposte:

  • Movimento espressivo.
  • Bioenergetica umoristica teatrale.
  • Comunicazione teatrale umoristica.
  • Scrittura Comica di base.
  • Tecniche avanzate di gestione emotiva bioenergetica.
  • Tecniche per aumentare creatività e produttività.

Durata: 8 ore                                                                                            
Lezioni: 2 giornate
Giorni: sabato 15  luglio e domenica 16 luglio
Orario: sab 15.00-19.00 / dom 9.30-13.30
Iscrizioni fino al 01/07/2017

Conduttore: Giovanni Garavello
Giornalista Radio Tv Reti Venete
Coach (Aicp)
Attore Umorista (Accademia del comico, Studio Cinema, Pupi Avati, Senso del ridicolo)
Per Approfondire: www.giogaravello.com

Per maggiori info

28/04/2017

01/07/2017

Associazione Culturale Fantalica
via Giovanni Gradenigo, 10

ORARI
dal lunedì al venerdì
10.00-15.00/16.00-20.00

CONTATTI
tel. 0492104096,
cel. 3483502269
mail. fantalica@fantalica.com

 

Con la comunicazione si apre la relazione.

Con la comunicazione si apre la relazione.

Ogni persona è “una”, “nessuna” e “centomila”, come insegna Pirandello. L’identità personale, quello che noi pensiamo di noi stessi e quello che pensiamo che gli altri pensino di noi, si mette assieme, pezzo dopo pezzo, in tutti gli scambi di parole e azioni che abbiamo con gli altri esseri umani.

Si legge nella Pragmatica della Comunicazione Umana (pag. 43):
“ogni comunicazione implica un’aspettativa e perciò definisce la relazione. È un altro modo per dire che una comunicazione non soltanto trasmette informazione, ma al tempo stesso impone un comportamento  un’attesa.”

Ogni comunicazione ha un aspetto informativo, di contenuto, e un aspetto di “aspettativa”, di relazione. Ed è questo secondo aspetto che imprime una “forma-direzione” al contenuto, che ne definisce il significato come meta-comunicazione.

Watzlawick aggiunge:
“sembra che quanto più una relazione è spontanea e ‘sana’, tanto più l’aspetto relazionale della comunicazione recede sullo sfondo. Viceversa, le relazioni ‘malate’ sono caratterizzate da una lotta costante per definire la natura della relazione, mentre l’aspetto di contenuto della comunicazione diventa sempre meno importante.”

Spesso scambi di opinioni, che evolvono in discussioni o litigi, anche se avevano come oggetto argomenti di nessuna importanza, in realtà non mettono gioco una banale scelta di un mobile rosso o di una lampada blu, … ma vertono sulla definizione di “chi gioca quale ruolo” all’interno della relazione.

Con la comunicazione si apre la relazione