Corso di comunicazione

dizione corso pontevigodarzere

Il corso si propone, attraverso esercizi e simulazioni di approfondire le dinamiche della comunicazione, con l’obiettivo di migliorare il proprio approccio agli altri. Verrà inoltre affrontato l’interessante tema dell’Intelligenza emotiva e delle sue dinamiche.

Obiettivi:

 

Fornire degli strumenti per comunicare in maniera efficace e le strutture essenziali per costruire argomentazioni efficaci sul piano verbale e non verbale.

 

Aumentare la consapevolezza di come l’intelligenza emotiva riguardi, in modi diversi, tutti gli ambiti della vita di una persona (lavoro, coppia, genitorialità).

 

Indicare i principali “inganni” nelle comunicazioni tra individui, nella dimensione di coppia e di gruppo e le emozioni a queste sottese.

 

Tramite l’utilizzo di giochi e simulazioni, stimolare una discussione e una riflessione sui propri comportamenti e affinare la consapevolezza di ciascuno rispetto alle proprie modalità comunicative e rispetto alla comprensione degli stati d’animo propri e altrui.

 

Far apprendere l’importanza della mediazione e della gestione del conflitto rispetto alla possibilità di raggiungere in modo efficace un obiettivo nel lavoro in gruppo.

 

Attività proposte:

 

Teorie della comunicazione: Modello Cibernetico e sistemico

 

Sistema e figure retoriche e Tecnica dell’Argomentazione

 

Comunicazione ed Ascolto: Suggerimenti e indicazioni.

 

Comunicare con chi? Parole ed ascolto tra individuo, coppie e gruppi. Transazioni, copioni, e giochi psicologici.

 

Che cosa è l’Intelligenza Emotiva e a cosa serve.

 

Le radici dell’Intelligenza emotiva: mentalizzazione ed empatia.

 

L’intelligenza emotiva in ambito lavorativo e la componente del gruppo.

 

Emotività e rapporti di coppia.

 

Intelligenza emotiva, infanzia e genitorialità

 

Durante le lezioni saranno proposti esercitazioni, discussioni, esercizi di brainstorming e role playing,

 

Vernissage con letture poetiche

vernissage con letture poetiche

In occasione del vernissage della mostra di Giuseppe Galletta, presidente astronomi padovani e pittore in collaborazione con Maison d’Art Barbara Giovannelli allieterà il pubblico con alcune letture poetiche dedicate all’arte e alle stelle. A seguire concerto de Lounge Quintet del maestro Marco Strano. L’evento si svolgerà domenica 21 luglio alle ore 18.30 presso il circolo ufficiali di Palazzo Zacco a Padova.

Giuseppe Galletta è nato a Messina e ha iniziato a dipingere ad olio sin da ragazzo. Si è trasferito a Pisa e due anni dopo a Padova, dove a 21 anni si è laureato in Astronomia. Ha speso molti anni operando nel campo della ricerca e viaggiando in diversi paesi del mondo, dai cui paesaggi e culture ha tratto spesso ispirazione per i suoi quadri. Ha partecipato a diverse mostre in Italia. Le sue opere sono presenti in collezioni private in varie città italiane, a Singapore e a Canberra, oltre che in gallerie nazionali e cataloghi in internet.

ALCUNI TRUCCHI PER PARLARE IN PUBBLICO

INIZIARE IL PROPRIO DISCORSO

La parte iniziale del discorso è molto critica: in questo momento si può guadagnare l’attenzione, la fiducia del pubblico… o perderla irrimediabilmente!

Ecco alcune tecniche per iniziare!

Raccontare una storia. Il racconto è un espediente molto utile per catturare subito l’attenzione. La storia deve essere studiata e inserita ad hoc , deve infatti contenere una morale connessa alla tesi che si vuol sostenere. Da questo si passa ai temi centrali del proprio discorso

Fare una citazione. La citazione il vantaggio di essere breve e molto efficace. Solitamente ha uno stile che si differenzia dal modo in cui il resto del discorso sarà articolato.

Porre delle domande. Viene posta una serie di domande (alle quali non viene fornita risposta immediata) Anche le domande hanno lo scopo di catturare velocemente l’attenzione in quanto, almeno in parte, sono le stesse domande che si pone chi vi ascolta.

Usare l’umorismo. Attrae l’attenzione: anche chi non è attento, vedendo gli altri divertirsi, inizierà ad ascoltarvi.

Anche crea un clima un rilassato può essere utile. Per conoscere in modo esaustivo le tecniche per iniziare un discorso di successo si rinvia al programma del corso di public speaking.

Corso di dizione moderna

Il corso è un’introduzione allo studio della corretta pronuncia italiana, ossia di quell’italiano neutro parlato dai professionisti della voce (attori, doppiatori, speaker, presentatori…).

dizione

Esso si propone d’impartire insegnamenti sull’uso corretto dell’apparato fonatorio, risultando pertanto utile in particolar modo a tutti coloro che usano anche professionalmente la propria voce.

Acquisire una capacità d’ascolto

Perfezionare la propria sensibilità fonetica e migliorare sensibilmente il proprio modo di parlare.

 

Corso propedeutico per accedere ai corsi di dizione avanzato e di recitazione

 

Coniugando parte teorica e pratica, il corso tratterà dunque i seguenti punti:

Esercizi di corretta postura atta alla respirazione adeguata e di conseguenza alla corretta fonazione (esercizi a terra e in piedi)

Apprendimento della corretta dizione (ortoepìa) di vocali e consonanti, oltre ai raddoppiamenti sintattici (cogeminazioni)

Lavoro sull’intonazione neutra, con esercizi di correzione d’intonazioni regionali e individuali. Cambi d’intonazione (tonìe): aperture e chiusure delle frasi

Esercizi pratici sui vari elementi espressivi della voce: tempo (velocità), toni e volumi. Uso adeguato delle pause

Lavoro sulla lettura con integrazione tra elementi tecnici e espressivi

Verranno svolte registrazioni in itinere e, alla fine del corso, verranno preparati dagli allievi dei brani, in cui potranno saggiare i progressi compiuti